Acquamarina

Questo bellissimo cristallo è simbolo dell’amore felice e della giovinezza; protegge dalla malattia e dalle negatività. E’ considerata la pietra della fortuna e dell’allegria. La leggenda vuole che una sirena abbia gettato in riva al mare un cofanetto pieno di gioielli dove c’era anche un’acquamarina, diventata, per questo, l’amuleto dei marinai  per difenderli dalle tempeste. La sua energia è collegata alla luna e all’acqua. Dona tranquillità e serenità, porta equilibrio e fiducia in se stessi e stimola la creatività. E’ un’ottima gemma per le persone più sensibili. Favorisce la comunicazione medianica e i sogni premonitori (se posta sotto il cuscino)!

Ametista verde (prasiolite)

Il suo nome deriva da greco “amethystos“, ovvero colui che non si ubriaca. Già nel passato era nota per favorire la lucidità mentale e veniva usata nelle feste dedicate a Bacco per il suo potere di mantenere sobrio chi la teneva con sé. Tale gemma aiuta a liberarsi dalle dipendenze, amplifica l’energia del cuore e della mente, purificandone le energie. È anche chiamata la pietra dell’umiltà per la sua capacità di placare l’orgoglio e tradurlo in riflessione ed introspezione. La Prasiolite è anche la pietra delle originalità: essa ispira ad essere la versione migliore di se stessi e condividere i propri talenti. Questa gemma accende l’amore, aiuta a recuperare la fiducia in se stessi e ad allontanare le preoccupazioni che risiedono nel  cuore. Ti riempirà di energia felice e gioiosa in modo che tu possa attirare solo il miglior tipo di energie d’amore.

Ametrina

La miniera Anahi che si trova in Blivia divenne famosa nel secolo diciassettesimo quando un colonizzatore spagnolo ricevette in dono un’ametrina in occasione del suo matrimonio con una principessa della tribù degli Ayoreo conosciuta come Anahi di Bolivia. L’ametrina fu introdotta nel resto dell’Europa quando il conquistador la presentò alla regina spagnola. La dualità dell’ametrina la rende una pietra potente e stimolante per la creatività, la guarigione e l’orientamento psichico. Essa aiuta a rimuovere i blocchi energetici ed a raggiungere un sano equilibrio psicofisico. Ha un effetto benefico sul benessere generale e sulla salute mentale per chi soffre di depressione , di ansia e di sbalzi d’umore. Stimola naturalmente la meditazione e aiuta a raggiungere più rapidamente calma e nuove percezioni per scoprire il più grande potenziale presente in noi stessi. Questo cristallo dissolve l’energia non armonica e la sostituisce con luce pura e positiva.

Calcedonio

Questa gemma prende il nome dal greco Chalkédon, ovvero da Calcedonia, un’antica città bagnata dal Mar di Marmara nella regione della Bitinia. E’ una pietra legata alla magia rituale, tanto che nel XVI secolo veniva prescritto, portandolo al collo o con sé dai maghi per dissolvere illusioni e fantasie. Veniva usata per scongiurare la magia nera, attacchi psichici e altri magia rituale negativa creata appositamente per le persone. Per i tibetani il calcedonio è una pietra di purezza, di forte concentrazione e interiorizzazione dell’essenziale. Il calcedonio blu permette l’apertura a nuovi rapporti e incontri che verranno vissuti con più serenità, neutralizzando emozioni negative. Al contempo dona più energia per le nostre esigenze, rendendoci più liberi da situazioni frustranti.  Nel tardo Rinascimento, sempre nella magia rituale e propiziatoria, la pietra veniva incisa con la figura di un uomo con la mano destra alzata, come simbolo di successo personale e per la propria salute e l’incolumità.

Citrino

Il quarzo citrino ha origine in Francia dal termine “citron” che significa “limone”. Oggi il citrino è noto come la “pietra del mercante” ai quali, si diceva, portasse prosperità e successo. Considerata pietra dell’abbondanza per eccellenza, aiuta a prendere decisioni giuste nel lavoro e negli affari, favorisce incrementi di denaro e il successo. Il citrino veniva anche usato per proteggersi dai veleni dei serpenti e dai pensieri malvagi. Connesso all’energia solare, dona gioia di vivere e buonumore, rende estroversi, è uno strumento eccezionale per trasformare le energie negative in positive. Rende dinamici facendo emergere il desiderio di realizzarsi, rafforza la volontà, la sicurezza e il coraggio di vivere: è utile per le persone scoraggiate o prive di motivazione per continuare a perseverare nelle loro attività e per quelle molto sensibili alle influenze esterne. Sviluppa chiarezza di idee, lucidità mentale, capacità organizzative, di discernimento e di scelta. Libera dalle idee fisse, dai condizionamenti, dai pregiudizi, aiuta a visualizzare ciò che vogliamo, ad analizzare gli eventi e a dirigerli in una direzione positiva.

Corniola

Gli antichi Egizi l’associarono alla dea Iside per via del suo colore rosso. La dea, ritrovando le membra dell’amato marito Osiride, ucciso dal fratello Set, le ricompose, riportandolo in vita. Da questa leggenda si pensa che la Corniola abbia le stesse proprietà del sangue, infondendo coraggio per affrontare paure, anche quella della morte. Attira l’amore per la vita e allontana l’invidia e il risentimento. Aiuta a risolvere i problemi in modo pragmatico ed a portare a termine i propri progetti. Viene considerata anche la gemma della determinazione: essa stimola la voglia di successo, rende realistici quando ci si sente confusi. Aumenta le motivazioni e le capacità personali allontanando l’apatia. Se tendi a rimuginare un po’ troppo sulle cose, indossa questa pietra e inizia finalmente a capire che il cambiamento è positivo e che i sogni si possono trasformare in realtà, soprattutto quando sono legati ai tuoi talenti. E se sei timida o paurosa questa pietra ti aiuterà a vincere la paura del giudizio degli altri.

Crisoprasio

Nell’antichità il Crisoprasio era associato a Venere poiché rappresentava “il divino amore per la verità”. Veniva indossato come gioiello in grado di aumentare la consapevolezza e di vincere i difetti quali l’invidia e la gelosia. E’ la pietra della sincerità: essa infonde fiducia, sicurezza in se stessi e calma interiore. Aumenta la concentrazione e stimola l’immaginazione. Aiuta ad affrontare la vita con creatività e fantasia. Allontana gli incubi ricorrenti poiché aiuta a liberarsi dalle immagini distruttive. Favorisce la felicità, la fortuna, l’amicizia ed il successo in tutte le imprese. Si dice che il Crisoprasio sia una finestra verso la perfezione interiore e che incoraggi l’adattabilità, l’accettazione di sé e il rilassamento, che apporti pace alla mente, che instilli uno stato di grazia interiore facilitando stati meditativi profondi, la pietà e il perdono: per questa vine definita anche come “pietra della compassione”.

Fluorite

Il nome del fluoro e il fenomeno della fluorescenza derivano dal nome di questo minerale, conosciuto in antichità da Greci, Romani e Egizi che lo utilizzavano per la creazione di vasi multicolore, statue e sculture sacre. I minatori inglesi del Medioevo lo chiamavano anche fiore di minerale, data la sua bellezza. La Fluorite è ritenuta una delle manifestazioni più sublimi della capacità creativa di Madre Natura. È fonte di energie limpide e ordinate, capace di dissipare la confusione della mente e strutturare la personalità. Promuove la libertà di pensiero per chi vuole vivere autonomamente la propria vita. È un ottima pietra per chi vuole prendere le redini della propria vita e ristrutturare la propria esistenza: essa permette di entrare gradualmente in contatto con i contenuti inconsci, a prendere coscienza delle proprie emozioni represse facendole emergere gradualmente. Tende a far assumere un atteggiamento radicale e poco propenso ai compromessi soprattutto di fronte alle ingiustizie. La Fluorite rende creativi e fantasiosi stimolando il desiderio di libertà.

Pietra di luna (Adularia)

Nell’antichità la Pietra di Luna veniva associata alla dea Diana e si credeva diventasse più brillante in coincidenza con la luna piena, è una pietra considerata portafortuna fin dalla notte dei tempi. Pietra della femminilità, la Pietra di Luna esaltano il lato femminile, la dolcezza, la comprensione e l’amore materno. Favorisce il controllo e l’equilibrio delle emozioni e ristabilisce l’armonia tra i due emisferi cerebrali. E’una pietra molto personale: riflette l’anima della persona che la possiede. E’ di aiuto per affrontare cambiamenti radicali che coinvolgono la sfera psichica e emozionale, donando flessibilità e stimolando l’ottimismo. Detta anche “Pietra dei desideri”, attira tutto ciò di cui si ha bisogno, aiuta a portare in porto i progetti e liberare la creatività bloccata: permette di sintonizzarsi con le energie dell’Universo – potenzia enormemente l’intuizione – perché queste sostengano la realizzazione di un profondo desiderio. Per dare energia alla pietra, essa va esposta al chiarore lunare. Prendendosi cura della vostra gemma riceverete in cambio abbondanza, energia ed equilibrio.

Pietra del sole

E’ conosciuta anche con il nome di Heliolite, il cui significato deriva dal greco “helios” che significa “sole” e da “lithos” che significa “pietra”. La pietra del sole  nella Grecia antica rappresentava il Dio Sole – Apollo – e si credeva che rinvigorisse e migliorasse lo stato del corpo fisico e lo spirito. In Africa viene regalata perché porta fortuna, come il sole fa crescere le piante, così la pietra fa crescere il benessere materiale. Un’altra caratteristica sovrannaturale di questa gemma è quella di proteggere chi la possiede dalle forze oscure provenienti da altri regni, forse proprio per la sua luce in contrasto con le ombre. Essa spinge all’azione, dona resistenza e aiuta nel riuscire a non disperdere le forze necessarie per raggiungere i propri obbiettivi o per mettere in atto progetti futuri. Unita alla Pietra di Luna, serve ad equilibrare le forze che dominano il cosmo: lo yin e lo yang. Porta sempre con te questa pietra se hai difficoltà a dire “no” alle persone e fai continuamente sacrifici per gli altri. La Pietra del Sole distaccherà i propri sentimenti dall’essere indiscriminati, svantaggiati o abbandonati; rimuoverà inibizioni e discordie, tramutando i sentimenti di fallimento in energia positiva. Aumenta l’autostima e la fiducia, incoraggia l’ottimismo e l’entusiasmo. Cambierà i tuoi sentimenti in modo positivo per qualsiasi evento: anche il pessimista più incorreggibile non può resistere alla Pietra del Sole!

Peridoto (Olivina)

Si narra che sia la stella polare ad attrarre le energie dell’Olivina e come la stella si possa utilizzare per orientarsi lungo il proprio cammino. Portata dai crociati, durante il Medioevo fu tra le pietre più ricercate del periodo barocco. Nel Vecchio Testamento l’Olivina veniva chiamata Topazio ed è molto probabile che i topazi indossati dai grandi sacerdoti del tempo in realtà non fossero altro che dei peridoto, cui si attribuiva il potere di fugare ogni malinconia, diventando solari e maggiormente inclini ai rapporti amorosi. Questa gemma ha un’energia calda potente, generando luce e bellezza nella propria vita e incoraggiando a provare amore per la terra e le sue creature. È molto efficace per migliorare spiritualità e salute e per ottenere abbondanza e prosperità (anche economica). Richiama abbondanza d’amore e gioia. Aiuta a superare i problemi legati all’invecchiamento, ad aumentare l’autostima e a lasciar andare i sensi di colpa dovuti al passato.

Perla

E’ la gemma dei sentimenti, quella che allontana le lacrime. Gibran ha scritto che “una perla è un tempio costruito dalla sofferenza intorno a un granello di sabbia”. In effetti, biologicamente parlando, essa è il prodotto di un meccanismo difensivo di alcuni molluschi che ricopre di strati concentrici e successivi di madreperla. Alcuni pensano che sia in grado di apportare calma e di donare equilibrio.. in fondo la perla è una estrema forma di ordine attorno ad un centro di puro caos. È ritenuta anche  la pietra ideale per sviluppare la conoscenza attraverso l’esperienza: la perla infatti aiuta a rivedere i nostri atti e a discernere il buono e il migliorabile e quindi ad imparare dai propri errori capendo cosa lasciar andare e cosa trattenere per edificare una nuova struttura energetica.

Prehnite

E’ stata scoperta nel XVIII secolo a Capo do Buona Speranza dal colonnello Prhen. Fa emergere i ricordi che la nostra mente ha cancellato: questa gemma non solo ti mette davanti ai problemi, ma anche ai ricordi che avevi rimosso, magari a causa di un trauma. Aiuta a superare la tendenza ad evitare o a rimuovere i problemi per timore di vivere le emozioni ad essi correlati. Aiuta ad accettare le verità anche più scomode, rafforzando la personalità. Aiuta a confrontarsi con le immagini ed i ricordi rimossi, permettendo di superare i traumi ad essi associati. Incentiva i viaggi interiori e mette in sintonia con le dimensioni spirituali, favorendo l’armonizzazione. Si collega fortemente a Madre Natura, incoraggiando una relazione profonda tra il tuo cuore e il cuore della terra. Aiuta a sperimentare la gioia e connettersi con l’energia emotiva positiva. E’ una potente pietra spirituale che ti consente di agire nel mondo che ti circonda, motivata dai desideri più profondi del tuo cuore per il bene supremo.  La componente energetica “dell’acqua” ti consente anche di esprimere pensieri ed emozioni in modo tale da non danneggiare coloro che ti circondano. Le proprietà metafisiche della prehnite stabilizzano anche il flusso di energia nel corpo, apportando un prezioso senso di pace e di calma. Questa bellissima pietra dall’energia averde infonde la giusta convinzione di come siamo tutti connessi nella nostra esperienza in questa vita.

Tanzanite

La Tanzanite è la forma blu della gemma Zoisite. La leggenda vuole che i Masai – per i quali il blu è un colore sacro – siano i veri scopritori della tanzanite. E’ considerata una pietra molto vitale capace di risvegliare il lato spirituale di ognuno di noi. Favorisce la creatività, la saggezza spirituale e la conoscenza. Ritenuta da alcuni una pietra magica, la Zoisite facilita l’accesso agli insegnamenti di Merlino e procura stati alterati di coscienza. Dona fiducia nell’universo liberando da condizionamenti esterni e favorendo l’espressione e la realizzazione delle proprie aspirazioni. La Zoisite fa riaffiorare le emozioni represse, le fa rivivere ed esprimendole fino in fondo permettendo di liberarcene (.. è una pietra eccellente per guarire un cuore spezzato e per diminuire o neutralizzare sentimenti ossessivi rivolti a un’altra persona).

Quarzo rosa

Secondo la leggenda il Quarzo Rosa fu creato quando Adone, amante della bella dea Venere, morì. La dea si ferì nel soccorrerlo ed il loro sangue, mescolato, macchiò un cristallo ialino di colore rosa. Questa pietra è stato ritenuta per secoli come un simbolo di fertilità, ma anche un amuleto legato al cuore. Chiamata anche “Pietra dell’Amore e della Compassione”, la sua energia è soprattutto emozionale. E’ conosciuta per il suo potere di sviluppare sentimenti quali il perdono, la bontà e la dolcezza. Difende dalle emozioni negative, dai blocchi energetici causati dalla paura, dalla gelosia, dall’odio. Aiuta a guarire le ferite dell’anima e ha il potere di tenere in equilibrio le emozioni, stimolando l’armonia interiore, la guarigione da traumi emotivi, eliminando rabbia e risentimenti. La sua energia penetra nelle profondità del cuore, permettendo a tutte le ferite emotive di guarire, alla preoccupazione e le paure di sparire, all’amore di illuminare la propria vita. È indicata per chi desidera che l’amore giunga nella sua vita, in quanto predispone all’ascolto emotivo e all’amore verso se stessi.

Tormalina

Esistono sette varietà di Tormalina monocromatiche che si mescolano tra loro generando infinite combinazioni policrome. E’ una gemma fortemente pleocroica, grazie alla sua doppia rifrazione: questo significa, che ogni cristallo di Tormalina ha due colori (uno scuro e uno schiaro), che mutano intensità a seconda dell’angolo di osservazione.Questa pietra stimola la gioia di vivere, enfatizzando tutti gli aspetti positivi della vita. Fornisce un bilanciamento delle energie maschili-femminili ed è eccellente per equilibrare gli emisferi del cervello. La Tormalina nera è assai nota come pietra di purificazione perché ha il potere di deviare trasformare l’energia negativa. È in grado di migliorare la propria consapevolezza, aumentare l’autostima e amplificare le proprie energie psichiche. Ottima per la concentrazione e comunicazione, ma anche utile nel rilassare il corpo fisico e la mente affollata da troppi pensieri. È anche usata come purificatrice per la nostra aura, ed è un eccellente pietra per dissipare le paure, le ossessioni e le nevrosi, portando freschezza stabilità emotiva.